immagine lusso

Il sito attento alla natura

"Lega un albero di fico nel modo in cui dovrebbe crescere, e quando sarai vecchio potrai sederti alla sua ombra." Charles Dickens

Registrati o effettua il log-in

efficienza energetica

Cool Roof, un tetto a prova di caldo (e portafoglio)

April 16th, 2014 by Il Blog di Isopan in Energie rinnovabili

Il cool roof (tetto fresco), rappresenta un’efficace soluzione per ridurre l’effetto “isola di calore” nelle aree urbane ad alta densità e il surriscaldamento estivo dei singoli edifici. Insieme ad altre soluzioni progettuali come le coperture ventilate, i tetti verdi e i giardini pensili, la scelta di soluzioni “cool roof” si sta diffondendo sia negli edifici residenziali sia negli edifici industriali. Soluzione mutuata ed adattata dall’architettura vernacolare dei paesi mediterranei per combattere la calura estiva, l’applicazione è possibile sia in edifici nuovi che in edifici esistenti.

Il cool roof, infatti, è un sistema di coperture in grado di mantenere fresche le superfici esposte, riflettendo la radiazione solare incidente, contribuendo così ad aumentare il comfort degli ambienti interni e permettendo di abbassare i costi dovuti alle spese di raffrescamento degli edifici. Il sistema di raffrescamento passivo “cool roof”, per il suo funzionamento sfrutta materiali ad alta riflettanza solare e ad ... vai al blog

tags , , , ,

Veneto: Bando POR FESR 2007-2013 – Azione 2.1.3.

January 22nd, 2014 by Mannienergy in Energie rinnovabili

La Regione Veneto, tramite il bando POR FESR 2007-2013 – Azione 2.1.3., promuove lefficienza energetica e le energie rinnovabili.

ECCO LELENCO DEI PRINCIPALI INTERVENTI:

 

INSTALLAZIONE DI SISTEMI ELETTRONICI DI REGOLAZIONE DI FREQUENZA (INVERTER) IN MOTORI OPERANTI SU SISTEMI DI POMPAGGIO CON POTENZA INFERIORE A 22 KW

 

INSTALLAZIONE DI SISTEMI ELETTRONICI DI REGOLAZIONE DI FREQUENZA (INVERTER) IN MOTORI OPERANTI SU SISTEMI DI POMPAGGIO CON POTENZA ≥ A 22 KW

 

SOSTITUZIONE DI MOTORI CON ALTRI A PIU’ ALTA EFFICIENZA

 

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE AD ALTO RENDIMENTO CON LAMPADE A LED

 

INSTALLAZIONE DI REGOLATORI DI FLUSSO LUMINOSO PER LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO E LAMPADE A VAPORI DI SODIO AD ALTA PRESSIONE NEGLI IMPIANTI ADIBITI AD ILLUMINAZIONE ESTERNA

 

MIGLIORAMENTO COIBENTAZIONI TECNOLOGICHE

 

COMBUSTIONE DI RESIDUI VEGETALI

 

COMBUSTIONE DI OLI VEGETALI

 

SOSTITUZIONE GENERATORE DI CALORE

 

RECUPERO DI CALORE

 

COGENERAZIONE CON MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA

 

GENERAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E CALORE CON CELLE A COMBUSTIBILE

 

TRIGENERAZIONE CON MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA

 

COLLETTORI SOLARI PER FINI DIVERSI DAL RISCALDAMENTO AMBIENTI

 

RIFASAMENTO LINEE ELETTRICHE TRIFASI

 

AUMENTO ... vai al blog

tags , , , , ,

Veneto: AIUTI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI E L’EFFICIENZA ENERGETICA

January 16th, 2014 by Mannienergy in Energie rinnovabili

La regione veneto promuove l’energia rinnovabile e l’efficienza energetica tramite il bando:

Programma Operativo Regionale 2007-2013, Parte FESR. Asse 2. Energia – Linea di intervento 2.1. “PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI ED EFFICIENZA ENERGETICA”. Azione 2.1.3 – Fondo di rotazione e contributi in conto capitale per investimenti realizzati da PMI e finalizzati al contenimento dei consumi energetici.

aiutando economicamente le PMI.

L’Azione 2.1.3 prevede di incentivare, con la concessione di finanziamenti agevolati, tramite un fondo di rotazione, e contributi in conto capitale, il perfezionamento delle tecniche produttive al fine di migliorare i rendimenti energetici degli impianti, adottando accorgimenti che consentano di sfruttare il potenziale energetico utilizzando le fonti rinnovabili e sistemi di generazione non tradizionali. I progetti oggetto di finanziamento, da realizzare esclusivamente nel territorio della Regione del Veneto, devono riguardare:

- il miglioramento del rendimento energetico degli impianti esistenti (ad esempio attraverso l’installazione di motori elettrici ad alta ... vai al blog

tags , , , , , , ,

Unione Europea ed obiettivi delle nazioni entro il 2020

December 23rd, 2013 by Il Blog di Isopan in Energie rinnovabili

Sentiamo parlare da anni dell’obiettivo 20-20-20: in cosa consiste? L’Europa, entro il 2020, dovrà ridurre le emissioni inquinanti del 20%, aumentare l’efficienza energetica del 20% e produrre da rinnovabili il 20% dell’energia necessaria a coprire i propri fabbisogni energetici.

Sembrerebbe molto semplice, ma in realtà perseguire questi obiettivi non lo è affatto. Tra tutti, il punto più complicato riguarda l’efficienza energetica. In questo contesto solo 4 Paesi sul totale UE sembrano adeguati: Germania, Bulgaria, Danimarca e Francia. I motivi che, con tutta probabilità, porteranno solo 1 Paese su 7 a rispettare l’accordo, sono sicuramente tanti ma, uno su tutti, è individuabile nelle politiche nazionali che non hanno supportato questo processo.

Lo studio Trends and projections in Europe 2013, gestito dall’Agenzia Europea per l’Ambiente (EEA), sottolinea la mancanza di un’integrazione delle normative europee rispetto alle applicazioni legislative nazionali e la totale mancanza di un piano a lungo termine. I settori interessati sono indicati chiaramente dalla Direttiva dell’Efficienza Energetica del Parlamento Europeo (Direttiva 2012/27/EU) e sono i ... vai al blog

tags , ,

Le prestazioni di un pannello fotovoltaico si riducono nel tempo?

December 18th, 2013 by Mannienergy in Energie rinnovabili

Le prestazioni di un pannello fotovoltaico si riducono nel tempo?

Si, ma la perdita di resa è veramente esigua. Nello specifico, infatti, per quanto riguarda il normale decadimento delle prestazioni di un pannello fotovoltaico nel tempo è utile sapere che:
- i maggiori produttori garantiscono una produzione di almeno l’80% dopo 20 – 25 anni, il che equivale ad un decadimento massimo dell’ 1% circa annuo
- prove di laboratorio su impianti installati 20-25 anni fa hanno riscontrato perdite di producibilità pari a circa l’8%, che equivale ad un decadimento dello 0,4% annuo.
Tenuto conto che i pannelli attuali vengono costruiti con materiali e tecnologie più avanzate di quelli di 20 – 25 anni fa, una stima realistica della loro perdita di producibilità si attesta intorno allo 0,5 % annuo.

 

[Foto di Elisabetta_81]

... vai al blog

tags , , , ,

L’efficienza e le fonti rinnovabili possono vincere la povertà energetica

December 16th, 2013 by Il Blog di Isopan in Energie rinnovabili

La UNFCCC (Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici), meglio conosciuta come Convenzione quadro, è un trattato che pone come obiettivo la riduzione delle emissioni dei gas serra che sono la causa, secondo molte teorie, dei cambiamenti climatici prodotti dall’uomo.

I cambiamenti climatici sono da distinguere rispetto alla variabilità climatica che indica, invece, le variazioni generate da cause naturali. Possiamo individuare nei cambiamenti climatici antropogenici una delle principali sfide mondiali da affrontare oggi e nei prossimi decenni. Nonostante il tanto clamore che la parola “emissioni” genera, le concentrazioni di prodotti climalteranti e inquinanti continua ad aumentare e, con essa, la temperatura media terrestre. Potremmo essere portati a considerare un aumento di soli 2 gradi come un effetto tutto sommato accettabile se, dall’altra parte delle medaglia, vedessimo un crescente sviluppo, una ricchezza diffusa ed un benessere globale.

Due gradi centigradi sono pochi? Sicuramente no, poiché si tratta di una media calcolata comprendendo sia lo spazio, continenti ed oceani compresi, che il tempo che copre un anno solare. Un ... vai al blog

tags , ,

La mushroom tiny house, nuova frontiera della bioedilizia

December 6th, 2013 by Mannienergy in Energie rinnovabili

Uno dei più comuni isolanti utilizzati in edilizia è il polistirene, chiamato anche polistirolo. Per produrlo, però, serve il petrolio (circa 1,5 litri  per ottenere un cubetto di 33 cm di lato) ed è per questo che nel campo della bioedilizia si cercano costantemente alternative ecologiche per la coibentazione.

Alcuni anni fa due giovani e brillanti studenti, Eben Bayer e Gavin McIntyre, nel corso del loro lavoro di tesi, inventarono e brevettarono la Greensulate formula, un isolante resistente, innovativo, biodegradabile e non tossico a base di funghi, farina, acqua e perlite.

Oggi, la loro invenzione ha fatto molta strada, è stata perfezionata e ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi. I due hanno fondato un’azienda chiamata Ecovative Design e quest’anno hanno deciso di mostrare al mondo le grandi potenzialità del micelio fungino costruendo (anzi coltivando) a Green Island, New York, la graziosa Mushroom Tiny House.

Si tratta di una casetta di poco più ... vai al blog

tags , , ,

Un cielo stellato nella grotta: prodigio? No, bioluminescenza

November 19th, 2013 by Il Blog di Isopan in Energie rinnovabili

Spesso ce ne dimentichiamo ma energia non è soltanto raggio di sole, vento battente o marea: è anche cibo, movimento, calore… e mille altri fenomeni naturali. Mentre noi umani ci ingegniamo per inventare lampadine a basso consumo energetico ed efficienti led per illuminare gli interni delle nostre case, delle piccole larve rendono oggi delle oscure grotte neozelandesi simili a cieli stellati 24 ore su 24. Semplicemente con il loro corpo, in modo ecologico ed economico.

I locali li chiamano glow-worm, ossia vermi luminescenti, ma il loro nome scientifico è Arachnocampa luminosa e sono insetti dell’ordine dei ditteri come le zanzare. In particolare gli appartenenti ad una loro popolazione da secoli nidificano, depongono le uova e vivono sotto forma di larve all’interno delle Glowworm Waitomo Caves, in Nuova Zelanda. Queste grotte sono conosciute da secoli dagli indigeni ma furono esplorate completamente solo nel 1887 durante le avventurose spedizioni del capo Maori Tane Tinorau e del geometra inglese Fred Mace che costruirono ... vai al blog

tags , , ,

Cosa guida lo sviluppo degli edifici ad alte prestazioni?

September 23rd, 2013 by Mannienergy in Energie rinnovabili

Legrand, che è un’azienda leader mondiale nelle soluzioni per l’impiantistica per la casa e per l’ufficio e che in Italia è presente con BTicino, ha rilasciato una relazione dal titolo “The Drive for High Performance Buildings“, dove viene indagata l’evoluzione e l’impatto degli edifici ad alte prestazioni ed il loro effetto non solo sull’ambiente, ma anche su proprietari, architetti e costruttori.

Nel documento vengono messi in evidenza alcuni fattori molto importanti, come ad esempio:

  • Costruttori e proprietari di immobili vogliono l’alta efficienza per ridurre al minimo il rischio di svalutazione dello stesso.
  • Il cambiamento climatico impone la costruzione di edifici in grado gestire situazioni climatiche estreme.
  • Gli edifici consumano energia e quindi devono utilizzare in maniera più parsimoniosa le risorse.
  • Entro breve tempo si dovrà raggiungere una equità sociale che garantisca l’accessibilità a tutti.
  • Una nuova gestione delle informazioni, come il Building Information Modeling (BIM), ha creato la possibilità di simulare e gestire le prestazioni dell’edificio, quindi si dovranno rendere accessibili a tutti queste informazioni ... vai al blog

A Kunming, in Cina, si valorizza il solare.

October 15th, 2010 by Niccolò in Energie rinnovabili

Dopo il successo del primo evento di Noppen sull’energia solare, tenutasi nella Mongolia Interna, il “Secondo Congresso annuale cinese su tecnologie e investimenti in campo solare” si è svolto il 16 e il 17 settembre 2010 a Kunming, Cina.

Grazie alle massicce incentivazioni locali e alla presenza di prezzi accessibili, la Cina ha dunque iniziato il percorso verso la valorizzazione del solare attraverso “prodotti finiti”, con la loro installazione in primis a livello locale.

Nel rapido sviluppo dell’economia globale, la sostenibilità energetica è diventata sempre più importante come fonte di energia pulita, sicura ed economica, e l’energia solare sta attirando sempre maggiore attenzione da parte della comunità internazionale.

Kunming (che ha una popolazione di poco meno di 2 milioni di persone ed è capoluogo della provincia dello Yunnan) presenta delle massicce risorse solari, e negli ultimi anni … continua

tags , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento
logo ok prezzi Vuoi ricevere ogni giorno le notizie sull'ambiente di Ok-Ambiente.com?
Iscriviti al nuovo servizio di NewsLetter!

http://www.wikio.it
logo ok prezzi

Cerca su Okprezzi.it

il sito di comparazione prezzi
La tua pubblicità su Ok-Ambiente.com!

Credits

Powered by
+++Nafta-Net+++

Sponsored by
OkPrezzi.it and BlogoBurn.com

Designed by
m-mstudio.com